milan-games-week-2017-cose-divertenti-bizzarre-super-colors-min
POPBOX SOCIAL

Le attrazioni più divertenti e bizzarre della Milan Games Week 2017

Oggi, grazie al mio lavoro, ho avuto la grande fortuna di andare alla prima giornata della Milan Games Week insieme alla mia collega Antonella a caccia di spunti e idee innovative! Chiariamo subito una cosa… la fiera è adatto proprio a tutti anche se non siete gamer accaniti! I videogiochi di nuova generazione sono gli indiscussi protagonisti ma c’è anche spazio per tantissime altre realtà che vanno dalle app per bambini al retro-gaming!

Dal momento che è molto difficile riassumere l’enorme quantità di stand e attività che si possono fare all’interno della Milan Games Week ho deciso di fare un elenco delle cose più divertenti e bizzarre che potrete trovare!

I rabbids!

milan-games-week-2017-rabbids-super-colors-min

Inutile dire che il gigante rabbid che si trova nei pressi dello stand Ubisoft / Nintendo è una delle mete più fotografate di tutta la fiera! Troppo divertente ahah

milan-games-week-2017-rabbid-super-mario-super-colors-min

La sezione Retro Gaming!

Ebbene sì, in un’area sono state installate tantissime macchinette con i vecchi giochi arcade degli anni ’80, da Donkey Kong a Mortal Kombat. Basta fare pochi passi per trovarsi invece in un’oasi di piccoli televisori a tubo catodico con quasi tutte le console degli anni ’90! Ci si può sfidare così a Crash Team Racing su Playstation, Mario Kart su Nintendo 64 e House of the Dead su Sega Saturn. Veramente chicche imperdibili, perfette per un tuffo nel passato mordi e fuggi!

Il joystick anni ’80 da usare in due

milan-games-week-2017-joystick-gigante-nintendo-super-colors-min

Nintendo nella sezione retro gaming ha veramente dato il meglio di sé infatti davanti a un comodo divanetto si può giocare a Super Mario con una piccola variante… un giocatore che muove le enormi frecce direzionali e l’altro che ha il compito di saltare!

SCOPRI ANCHE:
10 regali a tema gattini da avere a tutti i costi!

Un’intera parete di Unicorni

milan-games-week-2017-unicorni-super-colors-min

Avessi potuto me li sarei comprati tutti… e ora che sto scrivendo questo articolo mi sto proprio domandando: “perché non me ne sono comprato uno?!”

Il Game Boy gigante

milan-games-week-2017-game-boy-gigante-super-colors-min

Si gioca con in mano il mitico “mattone” anni ’90 della Nintendo ma tutto viene proiettato in una versione gigante appesa al muro ahah! Un must!

Arte & Videogames

milan-games-week-2017-pac-man-giuditta-sartori-super-colors-min

All’interno di uno stand dedicato all’arte si trovano tantissime opere realizzate da giovani artisti. Questa a tema PAC-MAN a cura di Giuditta Sartori mi ha particolarmente colpito. Tra l’altro si può giocare al gioco originale nella sezione retro-gaming della Milan Games Week.

 

Lo stadio degli esports e i telecronisti strillatori

milan-games-week-2017-esports-arena-super-colors-min

Mentre girate tra i vari stand vi capiterà spesso di sentire fantomatici telecronisti sbraitare e urlare per raccontare l’andamento di un match virtuale. Il culmine di tutto ciò si trova però nell’arena, un vero e proprio mini stadio con tanto di mega-schermi in cui squadre di professionisti introdotti in maniera pomposa intrattengono la gente sugli spalti. L’ambientazione, il clima da stadio e la telecronaca creano un’esperienza veramente coinvolgente!

I cosplayer

milan-games-week-2017-cosplayers-ubisoft-super-colors-min

Sono tantissimi i ragazzi e le ragazze travestiti da personaggi del mondo dei videogiochi e dei manga. Se poi decidono anche di saltare sul palco di Just Dance a ballare allora il divertimento è servito! Per quelli che si vogliono avvicinare a questo mondo c’è anche uno stand in cui vengono preparati trucco e parrucco 🙂

SCOPRI ANCHE:
TEST: qual è la tua ciambella da mare ideale?

Kids Apps: Lola Slug

milan-games-week-lola-slug-super-colors-min

All’interno della sezione dedicata alle App per bambini sono presenti tantissime piccole realtà ed è qui che abbiamo conosciuto Giulia Olivares, una giovane illustratrice che ha creato un bellissimo e-book chiamato Lola Slug. Nel mondo di Lola le illustrazioni sono divertenti, le pagine super interattive e la leggibilità è favorita da un font speciale pensato appositamente per i bambini. Giulia ci ha raccontato il dietro le quinte della creazione di un’app per bambini, la cura e il dettaglio con cui sono state fatte scelte precise per i più piccoli, ed è per questo che vi consiglio caldamente di scaricarla dall’app store! Trovate tutte le info qui!

Super Cane Magic!

milan-games-week-2017-super-cane-magic-super-colors-min

Un’intera sezione della Milan Games Week è dedicata al mondo sotterraneo dei giochi indipendenti, è con grande soddisfazione che ho così potuto vedere dal vivo il videogioco di Super Cane Magic! Che tutti immagino conosciate per i suoi spassosissimi video!

I professionisti del 3D e del 2D all’opera

milan-games-week-2017-3d-modelling-super-colors-min

In alcune postazioni è possibile assistere alla creazione dal vivo di illustrazioni e modelli 3D ed è un’autentica gioia per gli occhi vedere questi professionisti lavorare e vedere come pennellata dopo pennellata, pixel dopo pixel l’opera prende forma.

milan-games-week-2017-illustratori-super-colors-min

Le calamite da Frigo di Super Mario e gli altri 8000 gadget

milan-games-week-2017-super-mario-gadgets-super-colors-min

All’interno della fiera sono presenti molti stand in cui è possibile comprare gadget e oggetti personalizzati a tema videogiochi. Queste calamite che permettono la creazione di un livello di super mario sul frigo sono tornate a casa con me, ma oltre a questa ci sono tantissime altre chicche che non avevo mai visto a cui è veramente difficile resistere!

SCOPRI ANCHE:
10 regali a tema caramelle da avere a tutti i costi!

L’angolo LEGO

milan-games-week-2017-lego-super-colors-min

Un mondo di lego, C’è bisogno di aggiungere altro? Per un fan sfegatato come me vuol dire “paradiso”!

Monkey Island &co.

milan-games-week-2017-monkey-island-floppy-super-colors-min

Tra le opere d’arte spiccano due personali ricordi della mia infanzia su pc: Un gigantesco floppy disk di Monkey Island e una riproduzione di Grim Fandango! Basta fare pochi passi invece per trovare in vendita addirittura una riproduzione della mappa del famosissimo videogioco di LucasArts.

milan-games-week-2017-grim-fandango-super-colors-min

milan-games-week-2017-monkey-island-map-super-colors-min

Ah giusto, ma i videogiochi? Quelli veri?!

milan-games-week-2017-stand-playstation-super-colors-min

Ovviamente se andrete alla Milan Games Week non rimarrete delusi, lo stand che mi ha colpito maggiormente è quello della Nintendo in quanto hanno ricreato una vera e propria città al centro (la stessa ambientazione del futuro Super Mario Odissey). Inoltre i giochi di questa nuova Nintendo Switch non saranno “fighettosi” come quelli di PS4 E Xbox ma sono super divertenti e la gente giocava accampata un po’ ovunque a differenza dei più seriosi stand di PS4 e Xbox

milan-games-week-2017-super-mario-odyssey-super-colors-min

Code molto lunghe caratterizzato lo stand della Playstation dove si può provare il visore per la realtà aumentata e alcune anteprime speciali come Gran Turismo Sport e Detroit. Da Segnalare i divani Playlink dove è possibile sfidarsi a quiz e giochetti utilizzando degli smartphone come joystick.

milan-games-week-2017-playlink-ps4-super-colors-min

Spero che i miei consigli sulla Milan Games Week vi siano utili ad affrontare un weekend all’insegna del divertimento!

Colora la tua giornata, iscriviti alla newsletter!

SCOPRI ANCHE:
10 regali a tema fragole da avere a tutti i costi!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*